Soggiorno lacustre

Accanto alle vacanze al mare sono possibili quelle sul lago.Grazie ad una villa che i signori Cesira e Vincenzo Araldi hanno lasciato agli spastici bresciani, può essere organizzato il soggiorno lacustre; la gestione è affidata agli ospiti: è suddiviso in turni di quindici giorni e favorisce l’integrazione sociale attraverso la partecipazione alle iniziative realizzate sul territorio.