Il mare non è quello dei caraibi, ma a noi piace così; la sua spiaggia è spaziosa e le passerelle spesso si trasformano in piste da bowling. Il suo confine è la pineta, che se ci passi di buonora ci trovi pure gli scoiattoli.

L’albergo ha stanze enormi e nei corridoi le carrozzine girano come al mugello. Colazione, pranzo e cena scandiscono i ritmi della giornata e placano gli appetiti scatenati dai lunghi bagni.

Tutto attorno, Lignano, località che non ha bisogno di biglietti da visita. No, non sono il responsabile marketing della Ge.Tur, ma credo che il suo ambiente e il nostro gruppo affiatato, conditi da due settimane di sole d’agosto, abbiano il sapore di una vacanza perfetta.

Le immagini parlano da sole.

immagini